• Tag Archives quiz
  • I cavalli più veloci

    Un tizio è proprietario di 25 cavalli, e vuole riuscire a capire quali di questi sono i 3 più veloci.
    Per fare questo può fare gareggiare in velocità i cavalli, facendo gareggiare al massimo 5 cavalli per ogni gara. Non può usare cronometri.

    Qual’è il minor numero di gare necessario per determinare i 3 cavalli più veloci?


  • Pirati e Lucchetti

    Cinque pirati decidono di mettere il frutto delle loro scorribande in un forziere che possa essere aperto solo quando sono presenti tre di loro, chiunque essi siano. Per fare ciò hanno escogitato un sistema alquanto ingegnoso, che ha richiesto lunghi ragionamenti. “Se fossimo soltanto io e te – Dice un pirata al suo vicino – sarebbe semplice. Basterebbe chiudere il forziere con due lucchetti; Io avrei una chiave e tu l’altra e solamente insieme potremmo aprire il forziere”. “Anche con tre soli pirati sarebbe semplice: tre lucchetti, ciascuno munito di due chiavi; e ciascun pirata con due chiavi diverse. In questo modo è sempre necessaria la presenza di due pirati per aprire il forziere”. “Ma noi siamo in cinque, è un po’ più complicato!” Comunque alla fine il forziere viene chiuso con più lucchetti e a ciascun pirata viene assegnato lo stesso numero di chiavi. Naturalmente ogni chiave può aprire un solo lucchetto, ma ad ogni lucchetto corrispondono più chiavi che finiscono in mano a pirati diversi. Come avevano stabilito, il forziere non potrà mai essere aperto senza la presenza di tre di loro.

    Di quanti lucchetti avranno bisogno come minimo i cinque pirati?

    Da “La settimana enigmistica”




  • Il capo tribù giocherellone

    Un capo tcapotriburibù cannibale, ha la passione per giochi di intelligenza. Dopo aver catturato una comitiva di 100 turisti decide di proporgli un gioco, dicendogli che avranno salva la vita se riusciranno ad adempiere ad un  compito da lui richiesto.
    Il capo tribù fa preparare 100 cappellini, alcuni dei quali sono rossi e gli altri sono bianchi. I cappelli vengono messi in modo casuale sulla testa di ognuno dei malcapitati.
    Il capo tribù ordina a questi di disporsi uno a fianco all’altro, in modo tale che nella parte destra della fila siano le persone che hanno tutti cappelli bianchi e nella sinistra persone che hanno solo cappelli  rossi. I turisti non possono comunicare fra loro(con comunicare si intende qualsiasi gesto o convenzione che può portare informazioni da un turista ad un altro), ed ognuno di essi non può vedere il colore del proprio cappello, ma soltanto quello degli altri.
    Riusciranno i turisti a salvarsi?
    Come?

    Da “La Settimana Enigmistica”.


  • Il quesito dei 5 pirati

    Guybrush_Threepwood_45c101e534242Recentemente ho letto un quesito molto interessante. Per poter arrivare alla soluzione, chi lo affronta deve riuscire ad immedesimarsi in ognuna delle persone che rientrano nella narrazione. Io l’ho trovato interessante, in quanto non è di facile risoluzione, ma l’immedesimarmi nei personaggi mi ha portato a non consultare la soluzione prima di essere arrivato ad una soluzione certa.

    Non mi rimane che proporlo anche a te che stai leggendo e soprattutto augurarti buon divertimento nel risolverlo.

    Ci sono 5 pirati che hanno appena rubato un totale di 100 dobloni. Ciascuno di loro è avido di denaro e  molto intelligente, ma al contempo tiene alla propria pelle. I 5 pirati devono decidere in che modo spartire i dobloni appena rubati, e utilizzano una strana politica. A turno,  cominciando dal pirata più giovane e proseguendo per età,  ognuno di loro propone una spartizione del bottino.  Se almeno la metà dei pirati è d’accordo con questa spartizione,  i dobloni vengono spartiti in quel modo. Altrimenti il pirata che ha fatto la proposta viene ucciso e si passa il turno a quello che viene dopo di lui in ordine di età.

    Che cosa dovrebbe proporre il pirata più giovane per massimizzare il proprio guadagno?

    user_137_01_1215897525_605549