Utilizzare programmi trial senza limite.

Tempo fa ho scritto un articolo su come sfruttare le macchine virtuali per utilizzare un programma protetto tramite chiave hardware senza avere la chiave. Precisamente questo articolo qua.
Adesso ho provato a usare lo stesso trucchetto con i programmi trial la cui durata di prova può essere 30, 60,90 giorni.
I programmi in questione hanno un sofisticato sistema di controllo che impedisce agli utenti “furbi” di continuare a usare il software arretrando la data dell’orologio di sistema.
Questo Controllo però entra in azione quando l’utente tenta di avviare il programma. Quando il programma viene avviato, esso controlla se l’utente ha fatto il furbo, oppure non sono ancora passati i giorni di prova. Nel secondo caso il programma si avvia.
Se dopo che il programma è stato avviato un utente decidesse di non chiuderlo mai e tenere sempre il computer acceso, il programma non smetterebbe mai di funzionare.
Quello che ho fatto io è simulare il fatto che il programma non venga mai chiuso.
Ecco come si deve fare:
Installare Virtual box se non è già installato, come spiegato Qui.
Una volta che il sistema operativo è pronto sulla macchina virtuale bisogna installare a bordo di questa il programma trial.
Dopo aver installato il programma bisogna avviarlo.
Una volta che è stato avviato, e il programma ha aperto la schermata principale, facciamo click sul menu Macchina , nella finestra della macchina virtuale e click sul comando Cattura Istantanea.
In questo modo Virtual box salva tutto il contenuto della Memoria RAM della macchina virtuale e ce lo rende disponibile a ricaricarlo tutte le volte che vogliamo.
Per riutilizzare il programma è sufficiente selezionare la macchina virtuale da Virtual Box, aprire la scheda istantanee, selezionare quella che abbiamo appena salvato, fare click su Ripristina istantanea e avviare la macchina virtuale con il bottone di avvio.
Si aprirà la macchina virtuale e ci troveremo il programma già aperto, senza neanche assistere all’avvio di Windows.
Questo trucchetto è utile per programmi utilizzati per elaborare documenti fini a se stessi, non è possibile utilizzarlo per un antivirus ad esempio.


8 Responses to Utilizzare programmi trial senza limite.

  1. Avatar Alessandro
    Alessandro says:

    Ciao Francesco, vedendo che questo articolo è stato scritto 4 anni fa volevo chiederti…è ancora valido? Perchè una persona che usava VIrtualbox con programmi trial lo faceva “azzerando il tempo” della macchina virtuale (non so bene che significhi) e non diceva di creare una immagine tramite snapshot…mi chiedo se alla fine sia la stessa cosa o no…grazie

  2. Avatar Francesco
    Francesco says:

    No, non è la stessa cosa.
    Non, capisco neanche cosa abbia fatto questa persona, dato che da quanto ne so io, VirtualBox utilizza lo stesso orologio della macchina Host.
    L’unico modo per sapere se il metodo è ancora valido è provarlo. Esistono programmi per i quali funzionerà altri per i quali non funzionerà.

  3. Avatar Alessandro
    Alessandro says:

    Grazie per la celere risposta. Il fatto di provarlo è un problema…poichè una volta installato se il sistema non funziona poi non potrò più installarlo su quel pc; infatti chi ha provato il trial su pc e poi una volta scaduti i giorni di prova ha provato a installarlo tramite macchina virtuale, ha avuto il problema che il pc riconosceva il trial come già scaduto

  4. Avatar Francesco
    Francesco says:

    No, ti stai sbagliando. Una cosa del genere non è possibile. Un programma installato in una macchina virtuale non ha modo di recepire che il programma sia già stato installato sulla macchina Host. A meno che non intervenga una procedure di attivazione online o altre cose che per le quali è necessario un collegamento a internet.
    In quel caso, ti dico subito che questo metodo non funziona.

  5. Avatar Alessandro
    Alessandro says:

    Quindi dovrei utilizzarlo a sistema disconnesso?

    • Avatar Francesco
      Francesco says:

      Se occorre l’attivazione online e il sistema è disconnesso, il programma non si attiva e quindi non lo puoi usare.

  6. Avatar Alessandro
    Alessandro says:

    No, non occorre l’attivazione online per utilizzarlo…proverò il sistema indicato nell’articolo, ti ringrazio

  7. Avatar Andrea Battiloro
    Andrea Battiloro says:

    Ho provato il metodo suggerito con Virtual Box con un cad che sta per scadere.
    Ho caricato come sistema operativo Windows 7 a 32 bit ,anche disponendo di una macchine (reale) a 64 bit.
    Quello che succede è che quando apro il cad in questione e poi do avvio alla macchina virtuale,la schermata del programma non appare nello spazio video della macchina virtuale.
    E’ questo un indizio valido per spiegare il mancato funzionamento del metodo proposto per prolungare la vita dei trial?
    Comunque grazie ,è interessante.